Firenze • la culla del Rinascimento

Firenze un museo a cielo aperto che vanta una incredibile concentrazione di opere d’arte. Una città meravigliosa che non si smette mai di scoprire. Un profilo senza tempo che lascia tutti senza fiato.

Ma non dobbiamo immaginarla cosi fin dall’inizio. Firenze  nasce nel 59 a.C. sulle sponde del fiume Arno. La sua forma iniziale ricorda gli accampamenti militari: un riquadro con 4 porte e due vie principali che si incrociano al centro città formando una piazza chiamato foro.

Le sue mura si allargano nei secoli via via che cresce la popolazione, il suo assetto urbano cambia continuamente, le opere pubbliche, sempre più grandiose, impreziosiscono la città per simboleggiare la sua grandezza. Dalle piccole abitazioni si passa alle case torri e dalle case torri si passa ai palazzi.

Nel 1252 il Fiorino d’oro, la moneta di Firenze, diventa la prima stabile valuta internazionale affermando la potenza economica e finanziaria della città.

Grazie alla produzione della lana molte famiglie fiorentine si arricchiscono, una su tutte la famiglia dei Medici che accompagna la storia di Firenze da sempre. Grandi Mecenati e amanti dell’arte accoglieranno nelle loro corti gli artisti, i pensatori, i letterati, gli scienziati più grandi e capaci. Useranno il loro intelletto per costruire grandi opere e rendere Firenze la culla del Rinascimento.

Firenze nei secoli passa momenti di gloria – arrivando ad essere perfino capitale di Italia – e grandi crisi, come la peste che interrompe moltissimi dei lavori che erano stati progettati, ma niente le ha impedito di diventare la meravigliosa città che vi attende e che vogliamo farvi scoprire.

Prenota il tuo soggiorno a Firenze in una delle nostre Residenze, e scopri con le nostre guide ufficiali tutti i segreti di questa incredibile città.