Ricette fiorentine • I cenci

Firenze e la Toscana: arte, cultura, storia, paesaggi mozzafiato, tradizioni, vino e buon cibo. Sono tutti ottimi motivi per venire a visitare questa città e questa regione che riesce sempre ad emozionare.

Abbiamo deciso di regalarvi un po’ della nostra conoscenza culinaria in attesa di avervi qui,  quando potrete sperimentarla di persona cucinando con il nostro cuoco se vorrete prenotare una cooking class, o con il nostro macellaio di fiducia per un pomeriggio in famiglia.

Oggi vi parliamo di come fare: i cenci

Farina 300 gr

2 uova intere

Zucchero 50 gr

2 cucchiai di Vin Santo (o Rhum)

Olio di Oliva

1 limone (o 1 arancio)

Sale

Olio per friggere

Metti sul tavolo la farina a forma di cratere e al centro poni lo zucchero, le uova, la scorza di limone (o di arancio) grattata, 3 cucchiai d’olio di oliva e il Vin Santo.

Impasta bene gli ingredienti per una decina di minuti, poi fanne una palla e lasciala riposare per circa mezz’ora.

Con il matterello stendi la pasta sulla spianatoia infarinata (se ti paresse troppo dura aggiungi un po’ di latte) fino ad ottenere uno spessore  di circa 2mm.

Con un coltello tagliala a strisce larghe due dita che poi ritaglierai ancora in diagonale ogni quattro dita, in modo da avere una specie di rombo.

Friggi in abbondante olio bollente, finché non saranno ben dorati, poi mettili ad asciugare su di un foglio di carta gialla.

Servi cosparsi di zucchero a velo o semolato e accompagnali con del Vin Santo.

BUON APPETITO!